top of page
Cerca
  • Immagine del redattorePFL Group

RIAPERTURA GPS 2022: QUANDO? MOLTO PRESTO

Sono tantissimi i docenti in attesa della riapertura delle Graduatorie Provinciali per le Supplenze (GPS) e finalmente è arrivato il parere favorevole del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI): si ipotizza che l’ordinanza possa essere pubblicata in settimana e che le domande possano essere presentate a partire dal 2 maggio.

Diverse sono le premesse su cui si è focalizzato il CSPI. Innanzitutto, la necessità di regole certe e chiare per il conferimento delle cattedre vacanti a docenti a tempo determinato, al fine di garantire il diritto allo studio a tutti gli studenti fin dall’inizio dell’anno scolastico con una certa continuità didattica. In secondo luogo, la necessità da parte del Ministero dell’Istruzione, congiuntamente al Ministero dell’Università e della Ricerca, di provvedere tempestivamente al perfezionamento dello specifico iter burocratico riguardante il riconoscimento dei titoli esteri, ancora oggi oggetto di dibattito in sede giudiziale. In terzo luogo, l’adeguamento dei sistemi informatici deputati sia alla gestione delle GPS sia al conferimento delle supplenze, al fine di prevedere la correzione di eventuali valutazioni errate e garantire procedure eque, trasparenti ed efficaci. Infine, la risoluzione di alcune criticità relative al conferimento delle supplenze sia nelle Scuole Primarie per l’insegnamento di Educazione Motoria sia nei Licei Musicali (soprattutto per la classe di concorso A55).

Il CSPI propone inoltre di sostituire la sanzione per chi abbandona il servizio, stabilita dal Ministero con l’impossibilità di conseguire supplenze per l’intero periodo di vigenza delle graduatorie, con la possibilità di lasciare il posto per comprovate esigenze e ridurre la sanzione al solo anno scolastico in corso.

Infine, in previsione dell’elevato numero di docenti o aspiranti tali che verranno coinvolti nelle procedure di assegnazione delle cattedre vacanti, il CSPI chiede la possibilità di valutare l’estensione del termine previsto per la presentazione delle istanze oltre ai 20 giorni stabiliti dal Ministero.

GPS 2022: COME ISCRIVERSI?

Sappiamo che le Graduatorie Provinciali per le Supplenze vengono utilizzare in subordine alle Graduatorie Ad Esaurimento (GAE) sia per il conferimento delle supplenze annuali (fino al 31/08) sia per quelle fino al termine delle attività didattiche (fino al 30/06).

Tutte le domande potranno essere presentate tramite procedura online e, attraverso la stessa istanza, si potranno scegliere anche le scuole per le Graduatorie d’Istituto (scelta facoltativa). Sarà possibile indicare fino ad un massimo di 20 istituzioni scolastiche per ciascuno dei posti di insegnamento o classi di concorso cui si abbia accesso nella stessa provincia indicata per l’iscrizione alle GPS: nel caso in cui nella medesima provincia non siano presenti 20 istituti scolastici occorrerà indicare un numero minore di scuole (non è possibile integrare con altra provincia); viceversa, nel caso in cui siano presenti più di 20 istituzioni scolastiche, bisognerà operare una scelta.

Menzione a parte per chi intende prendere supplenza nella Scuola dell’Infanzia e nella Scuola Primaria: in questo caso sarà possibile indicare fino ad un massimo di 2 Circoli Didattici e 5 Istituti Comprensivi per disponibilità a supplenze brevi (fino a 10 giorni) con particolari e celeri modalità di interpello e presa di servizio.

Le Graduatorie di Istituto, utilizzate dal Dirigente Scolastico sia per il conferimento delle eventuali supplenze residue al 31 Agosto/30 Giugno sia per le eventuali supplenze temporanee (termine ultimo giorno di lezione) saranno così suddivise in tre fasce:

  1. In prima fascia verranno inseriti i docenti della GaE;

  2. In seconda fascia verranno inseriti i docenti della prima fascia GPS, ossia coloro che possiedono l’abilitazione specifica all’insegnamento;

  3. In terza fascia verranno inseriti i docenti della seconda fascia GPS, ossia colore che possiedono titolo d’accesso.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

FACCIAMO CHIAREZZA SUL CLIL

Il termine CLIL è l’acronimo di Content and Language Integrated Learning: trattasi di un percorso rivolto a docenti o aspiranti tali che siano interessati a impartire lezioni sulla propria materia di

bottom of page